Apple viola la garanzia europea e l'azienda di Cupertino contesta (come sempre)

In un nostro articolo precedente avevamo descritto una grave problematica di Apple in quanto essa è ingannatoria verso i propri clienti.

Infatti il problema in questione è sempre il fattore garanzia che non rispetta le normative europee, quindi il cliente che compra prodotti Apple si ritrova costretto a dover pagare per avere un altro anno di garanzia in quanto l’azienda di Cupertino rende valido solo un anno tale servizio.

Si precisa che la garanzia europea di 2 anni non solo è la scelta più saggia ma è pure un diritto di ogni acquirente che acquista un prodotto tecnologico, a maggior ragione se si tratta di un prodotto costoso come quelli di Apple.

L’azienda di Cupertino è stata infatti accusata dall’Antitrust proprio della violazione sopra citata e come al solito Apple ha controbattuto (riportato dal sito di WebNews) con una risposta dettata dalla loro arroganza:

Abbiamo introdotto un numero di misure per venire incontro alle preoccupazioni dell’autorità italiana e non siamo d’accordo con le ultime osservazioni.

Del resto cosa c’era da aspettarsi da un azienda senza scrupoli come quella di Apple?

Infatti l’Apple Protection Plan permette di estendere a pagamento la garanzia di un altro anno ma così facendo hanno di nuovo violato i diritti del cliente perchè tutti i prodotti tecnologici hanno la garanzia di ben due anni e non uno solo, se si volesse estendere la garanzia molti produttori consentono di estenderlo da uno ad altri tre anni di garanzia e con un costo minore rispetto a quello di Apple!

Ma l’arroganza di Apple non si ferma qui, infatti WebNews riporta questo:

Apple ritiene pertanto di aver ottemperato appieno ai rilievi provenienti dall’antitrust italiana, considerando pertanto sanata la propria posizione e non ravvisando motivi per un inasprimento della pena già inflitta in passato. Una posizione, insomma, che si contrappone del tutto a quanto pubblicato nel testo ufficiale pubblicato dall’autorità, secondo cui il nuovo procedimento sarebbe dovuto «per non aver ottemperato alla delibera dell’Autorità n. 23155 del 21 dicembre 2011». Insomma, per non aver corretto la posizione dell’azienda ed aver perpetrato il comportamento scorretto già ravvisato in passato.

Cara Apple, ti devi dare una svegliata e devi imparare cosa sia l’umiltà, altrimenti cadrai molto presto!

Come potete quindi leggere dovreste riflettere su un particolare: covniene davvero comprare i prodotti Apple? Se volete buttare via i vostri soldi e farvi fregare… accomodatevi!


Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

3 Thoughts to “Apple viola la garanzia europea e l'azienda di Cupertino contesta (come sempre)”

  1. […] post: Apple viola la garanzia europea e l'azienda di Cupertino contesta … © 2012 Come Fare Soldi Powered by CTR […]

  2. […] In un nostro articolo del 4 Luglio Apple prendeva posizione che secondo il loro “modesto parere” loro non hanno violato nulla, in verità è chiaro che Apple fa invece orecchio da mercante. […]

Rispondi