Ashampoo Burning Studio 2012, un software di masterizzazione per Windows gratuito e leggero ma molto potente

Quando si parla di masterizzazione è sempre stato sinonimo del celebre quanto famigerato Nero.

Abbiamo usato il termine famigerato non solo per il semplice costo di licenza ma soprattutto per la questione della pesantezza del programma stesso sia in termini di spazio su disco che nell’uso delle risorse di Windows stesso.

E’ anche vero che Nero esiste anche nella versione “lite” che è gratuita ma è sempre incompleto rispetto alla versione full a pagamento.

Esiste invece un alternativa estremamente valida, completa e gratuita. Stiamo parlando di Ashampoo Burning Studio 2012, software di masterizzazione leggero e veloce nella masterizzazione. 

Masterizza senza problemi non solo CD e DVD ma è perfetto anche per il nuovo standard Blu-ray disc.

Consente infatti di masterizzare dati o file multimediali come ad esempio rendere un disco audio compatibile con tutti i lettori CD che magari non leggono lo standard MP3, così come masterizzare ISO che scarichiamo dal web oppure creare le nostre ISO da rendere disponibili in rete oppure per salvare una copia di Windows ed evitare così di perderla.

Scarichiamo il software su Softpedia cliccando qui e vi mostriamo alcune schermate per l’installazione e qualche piccolo accorgimento.

Non c’è molto da dire, basta cliccare su “avanti”.

Accettiamo quindi il contratto sul software e andiamo “avanti”.

Attenzione: scegliete installazione personalizzata e togliere la spunta su “imposta MyAshampoo toolbar” e anche su “imposta MyAshampoo Web Search” in quanto sono impostazioni e toolbar su Firefox, Explorer e Chrome che sono davvero fastidiose. Spuntate solamente la selezione su “crea un icona sul desktop e un icona di avvio veloce” in maniera tale che abbiamo le icone del programma subito disponibili all’uso.

Qui decidiamo se avviare subito le applicazioni installate oppure no ma in ogni caso vi consigliamo di togliere la spunta dalla seconda opzione “avvia Ashampoo Burning Studio 2012 Gadget” in quanto avvia un utile gadget per Windows 7 e Vista ma potrebbe diventare fastidioso per altri come è già successo con alcuni utenti.

All’avvio del programma ci appare per la prima volta questa schermata che ci consente di ottenere la chiave di licenza. Quindi clicchiamo sul pulsante di colore blu “ottieni licenza per la versione completa gratuita”.

Apparirà quindi la pagina web che vi chiederà di mettere la vostra email, quindi controllate nella vostra posta elettronica che vi sia arrivato il messaggio da Ashampoo e confermate il link che trovate all’interno.

Termintae quindi la registrazione con i vostri dati personali e otterrete la vostra chiave che dovrete copiare e inserire nella finestra qui sopra e cliccare poi sul pulsante “attiva”.

Ed ecco qui finalmente l’Ashampoo Burning Studio 2012 con tutte le sue funzioni accessibili con un clic.

Da notare non solo le normali operazioni di creazione disco dati ma anche le opzioni per i DVD video e Blu-ray ma anche le funzioni rapide per la cancellazione dei dischi riscrivibili, il backup dei dati e l’editor per la creazioni di copertine, etichette e libretti.

Speriamo che questo breve articolo possa esservi stato utile e ancora una volta vi abbiamo dimostrato che per avere software validi ed efficaci non è affatto necessario spendere soldi, basta solo conoscere le alternative e noi ve ne diamo come sempre l’opportunità.

Buon lavoro con il software di masterizzazione Ashampoo Burning Studio 2012.

 


Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

One Thought to “Ashampoo Burning Studio 2012, un software di masterizzazione per Windows gratuito e leggero ma molto potente”

  1. […] mese di Ottobre 2012 avevamo pubblicato un articolo riguardante Ashampoo Burning Studio 2012 versione free (gratuita), un potente software di masterizzazione […]

Rispondi