Asus G74SX, il notebook R.O.G. d'altissimo livello con cui lavoriamo

Dopo tanti articoli di altri computer desideriamo ora mostrarvi qualcosa di nostro, vale a dire il notebook con cui lavoriamo per l’assistenza remota, la grafica e il web design, oltre a naturalmente gli altri servizi professionali che abitualmente forniamo alla nostra clientela.

E’ l’Asus G74SX il protagonista, della serie R.O.G (Republic of Gamers) e l’abbiamo acquistato ad Ottobre 2011, quindi è in nostro possesso da circa 8 mesi e in questi 8 mesi ci ha regalato tantissime soddisfazioni.

Il motivo principale è la sua potenza, le sue prestazioni e le capacità di gestire praticamente qualsiasi lavoro e in grande velocità. Infatti il G74SX si presenta come uno dei notebook più potenti al mondo, solo gli Alienware di Dell possono reggere il confronto.

Le varie applicazioni come la grafica 3D (quindi progetti CAD e modellazione 3D), arti grafiche con Photoshop, fotoritocco e video editing si sono rivelate gestibili senza nessun problema e nessun rallentamento.

Ma prima di andare oltre passiamo ad illustrarvi le caratteristiche di questo “mostro portatile”. Il nostro modello è il G74SX-91328V (lo stesso che stiamo usando mentre scriviamo questo articolo). 

Il video con la recensione risale a Settembre 2011 (un mese prima di acquistarlo).

Hail to the King!

Il G74SX unisce la Potenza delle CPU di seconda generazione Intel® Core™ i7 CPU al potente chip grafico NVIDIA® GTX 560M GPU dotato di 3GB di memoria GDDR5 VRAM, in grado di assicurare una grafica sorprendente e pieno supporto alle DirectX® 11.

Design innovative e funzionale

Il design di ASUS G74SX si ispira ai moderni battelli Stealth della US Navy e alle sue portaerei. L’innovativo design del sistema di raffreddamento consente, inoltre, di mantenere lo spessore del palm rest estremamente contenuto, in misura quasi analoga allo spessore di una tastiera slim per desktop, agevolando la digitazione e garantendone al contempo un utilizzo estremamente confortevole durante le fasi di gioco, anche grazie anche all’inclinazione della stessa keyboard.

Audio eccezionale

Equipaggiato con le più recenti soluzioni audio EAX e THX che avvolgono il giocatore di suoni di qualità ed effetto surround e sembrano trasformare l’ambiente di gioco in realtà.

Il comfort prima di tutto

Dotato di tastiera con tasti ad isola retroilluminata e inclinata con un angolo di 5 gradi per garantire il massimo comfort d’uso anche durante sessioni di gioco prolungate. Il comfort è sottolineato anche dalle cover e superfici di contatto, integralmente caratterizzate da finitura di tipo soft.

Design aggressivo

Il design aggressivo, che certo non passa inosservato, racchiude una grande presa di aerazione che devia il flusso d’aria calda sul retro dello stesso ed il più lontano possibile dal giocatore, contribuendo a creare un ambiente confortevole e silenzioso.

Garanzia ZBD (Zero-Bright-Dot)

ASUS conferma l’elevata qualità raggiunta nella produzione dei propri notebook rappresentando ad oggi l’unico tra i principali protagonisti del settore a prevedere la sostituzione del pannello LCD difettoso se, entro 30 giorni dall’acquisto*,compare un pixel acceso (di qualsiasi colore) quando sul display è presente uno sfondo scuro.

*Per ottenere la sostituzione del pannello in garanzia, è necessario presentare la ricevuta fiscale o fattura o altro documento d’acquisto.

 

Perché questa scelta?

Eravamo alla forte ricerca di una macchina affidabile ovunque ci spostasstimo per fare il nostro lavoro, senza sacrifici quindi. Trovare quindi un portatile ultra-potente e che permettesse di fare praticamente qualsiasi cosa non è stata una ricerca facile.

Come sempre però Asus è venuta in aiuto ancora una volta con un vero mostro portatile, è davvero rarissimo trovare ben due hard disk capienti e veloci da ben 500 GB l’uno quando lo acquistammo ad Ottobre 2011 ma ancora di più visto che sono due unità ibride da 7200 rpm con memoria flash da 4 GB. Quindi molto veloci garantendo prestazioni quasi come degli hard drive del genere SSD (allo stato solido).

Il processore poi ci attraeva notevolmente, visto che è un Intel Core i7 2630QM Sandy Bridge (quad core) da 2.0 Ghz ma in modalità turbo boost (overclock immediato a seconda delle esigenze) raggiungeva la potenza di 2,9 Ghz, sfiorando così i 3 Ghz. Ricordiamo che questi processori hanno anche la tecnologia Hyper-Threading che consente di usare 8 unità logiche su questo processore, quindi è come se stessimo usando un processore 8 core!!! Una velocità di lavoro senza paragoni.

Inoltre, nel modello G74SX-91328V abbiamo trovato l’ottima risorsa hardware di ben 16 GB di memoria ram DD3 da 1333 Mhz già installati, quindi velocità della macchina stessa senza precedenti su un notebook.

Una delle nostre richieste più esigenti era anche la scheda video ma anche in questo abbiamo trovato un felicissimo riscontro: è una scheda video NVIDIA Geforce GTX 560M… da ben 3 GB!!!! Un mostro di scheda video che ci permette di lavorare con la grafica 3D senza nessun tipo di problema, senza rallentamenti e senza limite di sorta.

Aggiungendo anche il grande display da 17 17.3″ 16:9 Full HD da 120Hz con una risoluzione di ben 1920×1080 ed è un Full HD 3D e con retroilluminazione a led. Ed è davvero luminosissimo e con un display del genere non abbiamo avuto alcuna difficoltà a gestire grafica e operazioni di assistenza remota ai nostri clienti.

L’audio non era una delle nostre priorità ma anch’esso ci ha notevolmente sorpresi, specialmente se ci siamo dilettati anche con qualche videogames con effetti e musiche d’alto livello.

Una delle risorse che cercavamo era anche il masterizzatore, infatti è un masterizzatore Blu-ray disc! Ci permette di masterizzare dati sui nuovi dischi da 25 GB fino a 200 GB circa su un solo disco! Anche a masterizzare CD e DVD (anche dual-layer) non abbiamo avuto nessun problema di sorta e anche in questo il notebook si è dimostrato il massimo dell’affidabilità.

Come tutti i nuovi computer ha una porta USB 3.0, quindi estremamente veloce per la trasmissione dei dati con periferiche compatibili con questa tecnologia. Possiede anche altre 3 porte USB ma queste sono comunque 2.0 standard.

Una cosa davvero molto simpatica ma anche innovativa è la tecnologia 3D, nella confezione abbiamo trovato il kit degli occhiali 3D della NVIDIA. Ci siamo goduti i videogiochi di ultima generazione al massimo della risoluzione e al massimo dei dettagli ma con la tecnologia 3D vedendo ad esempio gli spruzzi d’acqua (su TrackMania United Forever,) quando l’auto che stavamo guidando cadde in acqua, schizzare fuori dallo schermo. Stupendo!

La tastiera è ad isola ed è retroilluminata, che ci consente quindi di lavorare perfino al buio ma lo schermo è talmente luminoso che illumina ugualmente la tastiera stessa.

L’impianto di raffreddamento è logicamente ad aria ma sorprendemente è in grado di mantenere una temperatura molto bassa, noi stessi lavoriamo con una media di 28° centigradi fino a 36-38° centigradi mentre facciamo normalissime operazioni di routine e anche grafica su Photoshop e altrre cose abbastanza complesse. Raggiunge la temperatura di 50-54° centigradi quando impieghiamo la modellazione e grafica 3D estremamente complessa o con videogiochi di ultima generazione con tutti i dettagli al massimo. Possiamo usarlo per molte ore al giorno che la temperatura non aumenta, raramente ha raggiunto i 57° centigradi in questo periodo che inizia il caldo vero e proprio.

Ovviamente è equipaggiato con il sistema operativo Windows 7 Home Premium 64 bit, una scelta obbligata per sfruttare tutti i software professionali d’alto livello di cui si ha realmente bisogno.

Anche il design del notebook è davvero aggressivo ma bello al tatto in quanto gommato esi può pulire facilmente con dei prodotti detergenti ma non aggressivi.

Il grande touch-pad è del genere multi-touch, ci consente di usare il pc con le stesse capacità ed uso di uno smartphone o tablet, scorrendo e zoomando immagini, pagine web e molto altro. Davvero molto utile!

Prestazioni e Benchmark

Sul sito di Notebook Check potete trovare dei dati molto interessanti e secondo una severa valutazione da parte di altri esperti.

La batteria, nonostante lavoriamo sempre al massimo della potenza, dura 2 ore circa (per essere il massimo della potenza i consumi sono molto ridotti). In modalità risparmio energetico raggiungiamo quasi 3 ore di autonomia.

Quindi se dovessimo lavorare in treno, in aereo o in altre situazioni in cui non possiamo collegarci alla corrente è comunque ottimo il fatto che possiamo lavorare senza problemi e senza rinunciare alla potenza.

In conclusione…

Questo notebook viene consigliato non solo per chi vuole una piattaforma di gioco evoluta ma anche per chi desidera lavorare senza limiti con la grafica e il video editing ma con la libertà d’impiegarlo praticamente ovunque.

La portabilità non è il massimo, visto che pesa ben 4,28 Kg, ma vi assicuriamo che per le immense soddisfazioni e la produttività senza precedenti che sa donare questo super-notebook non vi faranno sentire il suo peso.

Simili prestazioni le si trova (raramente) primariamente tra i pc desktop e trovarli sun notebook è davvero sorprendente.

Se desiderate acquistarlo potete acquistarlo solo online su Amazon nelle seguenti varianti (entrambi con 750 GB hard disk ibrido):

Le spese di spedizione tramite corriere espresso sono di € 9,90 (nelle isole è previsto un supplemento di € 2,90 in più).

Terminiamo il nostro articolo postandovi alcuni filmati da YouTube per mostrarvi altre video-recensioni e le capacità grafiche e la potenza di questo notebook.

Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

12 Thoughts to “Asus G74SX, il notebook R.O.G. d'altissimo livello con cui lavoriamo”

  1. […] CG8565 Tytan della serie R.O.G. (Republic of Gamers) e di cui fa parte anche il nostro notebook che abbiamo illustrato nella giornata di ieri. Ha un design davvero “titanico”, in armonia con il suo nome ma anche il case, in cui […]

  2. […] potete scaricarlo sul sito di VirtualBox cliccando qui. Avendo 16 GB di memoria ram sul nostro Asus G74SX abbiamo dedicato alla nostra macchina virtuale ben 2 GB di memoria ram e 32 GB di spazio su disco, […]

  3. […] E’ uno dei notebook da 17 pollici di schermo più attesi e più potenti del momento ed è il modello successivo al nostro notebook Asus G74SX di cui abbiamo parlato in un nostro precedente articolo. […]

  4. […] tecnologia a parte alcuni modelli che abbiamo recensito in precedenza come i notebook Asus R.O.G. G74SX (il notebook che usiamo noi attualmente), il modello R.O.G. G75VW e il desktop R.O.G. CG8565 […]

  5. […] Abbiamo installato Windows 8 Enterprise su macchina virtuale (Virtual Box) a cui abbiamo abbinato, nel nostro notebook Asus G74SX, due core del nostro processore Intel Core i7 2630QM quad core (2.0 Ghz e turbo boost fino a 2,9 […]

  6. […] Abbiamo testato per voi la nuova versione 12.3 rilasciata pochi giorni fa, l’abbiamo scaricata dal sito e installata su macchina virtuale. Abbiamo dedicato alla macchina virtuale 2 GB di memoria ram, 30 GB di hard disk e 128 MB di memoria video, l’operazione è avvenuta sul nostro notebook Asus G74SX. […]

  7. […] Precisiamo fin da subito che abbiamo testato e installato il nuovo Ubuntu 13.04 Raring Ringtail su macchina virtuale (Virtual Box) dedicandogli 2 GB di memoria ram, circa 30 GB di hard disk e 128 MB di memoria video. Il computer su cui abbiamo svolto le operazioni è sempre il nostro amato e fidato notebook Asus G74SX. […]

  8. […] operativo creato dal team del francese Clement Lefebvre abbiamo usato Virtual Box e sul nostro Asus G74SX abbiamo dedicato alla macchina virtuale 2 GB di memoria ram, 30 GB di hard disk e 128 MB di memoria […]

  9. […] test lo abbiamo effettuato su macchina virtuale (Virtual Box) sul nostro notebook Asus G74SX. Alla macchina virtuale abbiamo dedicato ben 2 GB di memoria ram, 128 MB di memoria video e 30 GB […]

  10. […] dell’installazione abbiamo preparato la nostra macchina virtuale (Virtual Box) sul nostro notebook Asus G74SX, a Ubuntu abbiamo dedicato 2 GB di memoria ram (ne abbiamo 16 GB DDR3 da 1333 Mhz), circa 30 GB di […]

  11. […] Dopo le icone FlatWoken abbiamo installato le screenlets che misurano data, ora e prestazioni di sistema. Lo sfondo ROG (Republic of Gamers) è abbinato a motivo del nostro notebook Asus G74SX. […]

  12. […] L’altro articolo che ci hanno spedito è un hub USB 3.0 che ci consente di collegare fino a 4 dispositivi utilizzando una sola porta USB 3.0 disponibile, in questo caso, sul nostro notebook Asus G74SX. […]

Rispondi