Avete un blog da gestire? WordPress per desktop vi sarà di aiuto

WordPress lo conoscono tutti ed è la piattaforma Open Source definitiva per i professionisti Freelance e per i blogger che stilano ogni giorno articoli per lavoro o semplicemente per passione.

Di conseguenza per redigere i testi occorre accedere al pannello di amministrazione del nostro blog e procedere di conseguenza, per farlo di solito si accede grazie al nostro browser, in questo caso parliamo dei più famosi, ovvero Mozilla Firefox e Google Chrome.

Tuttavia ho personalmente constatato che questi browser possono creare confusione e distrazione mentre viene stilato un testo e nel redigere un articolo può risultare alla lunga frustrante e si perde molto tempo.

Grazie all’applicazione WordPress Desktop questo problema viene risolto, tuttavia si ricorda che l’articolo è indicato in particolar modo per coloro che stanno iniziando a muovere i primi passi in questo campo.

WordPress Desktop nel dettaglio

L’applicazione WordPress Desktop rappresenta una soluzione ottimale e per di più senza distrazioni e con le funzioni più utili e immediate per redigere i nostri articoli.

Questa schermata qui sotto mostra un pratico esempio di come ho creato questo articolo con la medesima applicazione installata su sistema operativo Linux Mint 18.1 Serena (Cinnamon) ma comunque disponibile anche per Ubuntu e altre derivate, Windows e OS X.

Schermata del 2017-03-23 16-38-04

L’applicazione risulta essere molto semplice da utilizzare ma nella versione attuale presenta ancora qualche piccolo bug quando si vuole condividere attraverso i social network attraverso il plugin Jetpack, ma solo in particolar modo quando si vuole condividere su Path.

Inoltre il software non è ancora localizzato nella lingua italiana ma per chi ha almeno un infarinatura di lingua inglese non risulta essere un particolare problema e tutto sommato non dispiace.

L’inserimento delle categorie e dei tag risulta immediato ma se utilizzate un plugin per il SEO e inserite manualmente i Meta tag per ogni articolo è chiaro che questa funzione non risulta disponibile nella versione per desktop, occorre accedere direttamente alla vostra dashboard e provvedere di conseguenza.

Risulta comunque uno strumento abbastanza maturo e comunque mi sento di consigliarla a tutti coloro che vogliono inserire articoli in maniera diretta e facilitata, ricordando inoltre che è disponibile anche la versione mobile per iOS e Android, quindi possiamo inserire facilmente i contenuti anche quando non possiamo accedere al nostro computer.

Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro con WordPress.

 

Questo articolo ti è stato utile? Sostieni il nostro lavoro con una donazione.

Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi