E' disponibile LibreOffice 4.1 e arriva anche la nuova sidebar

libre_officeLibreOffice è sempre stata la più famosa delle alternative gratuite e Open Source a dispetto della sua controparte commerciale, ovvero il tanto blasonato Microsft Office, molto più costoso e con tutti gli svantaggi del software proprietario.

LibreOffice è un fork (ovvero una derivata) dell’altrettanta famosa suite OpenOffice, ormai meno usata a causa del rallentamento del suo sviluppo da parte di Oracle e poi successivamente il software è stato ceduto ad Apache Foundation. Tuttavia con pochi sostanziali cambiamenti.

The Document Foundation ha appena rilasciato la versione di LibreOffice 4.1, una nuova versione con diverse novità.:

libre_office

LibreOffice 4.1

Le novità sono le seguenti:

  • La versione per Windows è una multilingua, in modo da poter scegliere la lingua dell’interfaccia utente che si preferisce. Le opzioni di aiuto contenute sono disponibili tramite un servizio online, o in alternativa come un’installazione separata.
  • I file binari per Windows sono firmati digitalmente da The Document Foundation.
  • Per gli utenti Windows che hanno installato OpenOffice.org, si consiglia di disinstallare la suite prima d’installare quella nuova, perché registra le stesse associazioni di tipo file (file ODF, ODT e file di Word, Excel e PowerPoint).
  • Se si usa un sistema basato su Linux, la variante di Java GCJ ha conosciuto problemi con LibreOffice, si consiglia di utilizzare ad esempio OpenJDK, invece.
  • LibreOffice 4.x è privo di qualche vecchia funzionalità a lungo deprecate, incluso il supporto per i file di StarOffice e i suoi file binari, ma è disponbile l’esportazione per i file di Word ed Excel (versione 6.0/95), e riguardante la gestione dei documenti ODMA.
  • E’ disponibile la nuova sidebar laterale. Nell’articolo vi diciamo come attivarla.
  • Questa versione contiene ancora alcuni bug fastidiosi, come elencato qui.

ScreenShot025

Per attivare la sidebar laterale ecco come fare:

Cliccare in alto nel menù su Strumenti > Opzioni > Avanzato > Abilità le funzionalità sperimentali > Visualizza > Barre degli strumenti > Sidebar/Barra laterale.

Quindi chiudete e riavviate il programma.

Per installare la nuova versione di LibreOffice su sistema operativo Ubuntu e derivate è sufficente aspettare che sia disponibile negli aggiornamenti automatici di sistema.

Ma se volete provvedere manualmente basta digitare i seguenti comandi:

sudo apt-get purge libreoffice-core
sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install libreoffice libreoffice-l10n-it libreoffice-help-it
 

Per installare la suite su sistema operativo Windows o Mac seguire il link qui sotto.

pulsante-libreoffice

 


Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi