I migliori software per creare musica su sistemi operativi Linux

Creare musica è da sempre una passione di centinaia di musicisti di tutto il mondo, che siano professionisti oppure no la musica è qualcosa che ha sempre appassionato e di conseguenza le migliaia di brani che vengono prodotti ogni anno ne sono l’evidente risultato di duro lavoro e dedizione.

Ci sono sempre stati però degli ostacoli per la creazione della musica, ovvero di mezzi adeguati quali strumenti musicali il cui costo non è sempre accessibile, mezzi informatici che consentano il montaggio di tale musica, inoltre i costi da sostenere per proteggere il proprio lavoro da diritti d’autore ed evitare che tale lavoro venga usurpato dai soliti approfittatori.

Di solito il comparto informatico per creare e montare musica è sempre stato rappresentato da software su piattaforma proprietaria come quella di Apple, tuttavia esistono delle buone alternative anche sui sistemi operativi liberi come quelli basati su Linux.

Questo articolo serve in particolar modo per quei utenti alle prime armi che ancora si stanno avvicinando al mondo Open Source, di conseguenza non è da intendere come se si facesse la solita scoperta dell’acqua calda.

Alcuni esempi

LMMS – Linux MultiMedia Studio

lmms-screenshots-stranger05

LMMS uno dei più celebri ma anche multipiattaforma visto che è disponibile non solo per Linux ma anche per Windows e OS X.

Dunque è possibile creare musica da zero unicamente su PC oppure accoppiarlo con i nostri strumenti musicali e creare così un vero e proprio studio di produzione musicale in maniera indipendente.

Ardour 3

midisession

Ardour, giunto attualmente alla terza versione, è il celebre e potente software per la composizione musicale, più potente di LMMS citato prima, in molti che lavorano nell’ambito conoscono questo software di produzione musicale.

Consente l’importazione di file audio, MIDI o dal database Freesound.

Risulta possibile tagliare, spostare, allungare, copiare, incollare, cancellare, allineare, rinominare, effettuare snapshot, zoomare, effettuare drag, drop e tanto altro in una sola finestra.

Qui sotto una demo che illustra in maniera diretta le enormi potenzialità di Ardour.

La distribuzione ideale per la produzione musicale: Ubuntu Studio

maxresdefault

Ubuntu Studio rappresenta al momento il sistema operativo ideale per la produzione musicale e include già diversi software per questo uso tra i quali:

  • Jack è un server audio a bassa latenza, progettato per l’uso audio pro.
  • Ardour (come citato prima) è una Digital Audio Workstation (DAW), adatto per la registrazione, missaggio e mastering.

Sequencer e Sintetizzatori

Ubuntu Studio viene installato con altre applicazioni importanti come:

  • Audacity Audio Wave Editor
  • Qtractor midi capable DAW
  • Hydrogen Drum machine / Sequencer
  • Yoshimi Sintetizzatore Software

Questi e tanti altri software potrete trovare nella distribuzione e illustrati nelle feature sul sito ufficiale del progetto.

 

Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi