MeeGo rivivrà grazie a Jolla

La notizia sta circolando per tutta la rete in questi giorni. A quanto pare gli ex dipendenti di Nokia hanno dato vita ad una nuova società che userà il sistema operativo MeeGo che Nokia stessa ha abbandonato stupidamente in favore di Windows Phone specialmente per via della crisi che l’azienda finlandese ha dovuto affrontare anche per cattiva gestione.

La nuova società di cui stiamo parlando si chiama Jolla Ltd (il nome significa in finlandese inteso come “battello”) e quest’ultima ha sede sempre in Finlandia, creerà smartphone con il sistema operativo prima citato.

Sembra infatti che gli ex dipendenti di Nokia facciano sul serio… e fanno bene! MeeGo non solo non è un progetto da scartare o da abbandonare, ma dobbiamo tener conto degli ingenti investimenti che Nokia e i suoi partner hanno investito e che Nokia stesso avrebbe reso vano ancora più stupidamente.

I partner coinvolti nell’investimento sono Linux Foundation, Intel (il maggior investitore), Nokia, Novell, e la comunità di MeeGo (quest’ultima però solo nello sviluppo).

Ma prima di approfondire l’argomento precisiamo, per chi non lo sapesse, che cos’è MeeGo. Wikipedia risponde così:

MeeGo è un sistema operativoopen source basato su Linux. È indicato per l’utilizzo in dispositivi mobili come smartphone, netbook, car pc e tablet computer, ma può anche essere utilizzato in un pc desktop. L’annuncio della nascita di MeeGo è stato fatto al Mobile World Congress nel febbraio del 2010 e rappresenta la fusione tra il progetto sviluppato da Nokia, chiamato Maemo e quello sviluppato da Intel con il nome di Moblin.

La prima versione di questa distribuzione Linux è stata resa disponibile il 25 maggio 2010. Il progetto a causa dello staccamento di Nokia è stato abbandonato ed in seguito fatto rinascere in Tizen.

 

Ora le cose sembrano davvero cambiare in meglio proprio grazie agli ex dipendenti di Nokia.

E’ chiaro che equipaggiare dei nuovi device con un sistema operativo non più sviluppato da almeno un anno risulterebbe essere automaticamente fuori mercato (specialmente per il kernel fermo alla 2.6.35) ma fortunatamente sembra che le cose prendano uno sviluppo favorevole.

Infatti i ragazzi di Jolla Ltd sembra che abbiano pensato a tutto visto che vogliono cogliere questa nuova sfida e sono quindi sicuri di farcela, a differenza di Nokia che non ha più voluto portare avanti il progetto e che sicuramente avrebbe portato l’azienda finlandese agli albori del suo boom economico. Ma come abbiamo potuto constatare Nokia ha buttato via stupidamente un occasione d’oro.

Su Linkedin possiamo trovare la nuova società Jolla Ltd e seguirne gli sviluppi.

Prossimamente testeremo l’installazione e l’usabilità del sistema operativo MeeGo, in quanto siamo curiosi dell’attuale sviluppo e miglioramento sostenuto dalla comunità. Infatti, sebbene fermo da un anno, la comunità ha portato avanti il progetto migliorando l’ultima release e desideriamo provare con mano i miglioramento da loro effettuati.

Rimanete “sintonizzati” sul nostro blog per ulteriori sviluppi in merito a MeeGo e a Jolla Ltd.

Per approfondire l’argomento potete leggere gli articoli su MaCityNet, OssBlog, PanetaCellulare e TecnoZoom.

 


Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi