Microsoft assicura che Windows 8 sarà una rivoluzione. Sarà vero?

Microsft sembra sicura del fatto suo.

Sembra che il nuovo sistema operativo Windows 8 sia davvero migliore dei suoi predecessori, sebbene Windows 7 continuare a crescere e Windows XP si avvicina alla fine del suo ciclo vitale.

Ovviamente qui non si parla solo del nuovo ambiente grafico chiama Metro, concepito apposta per il nuovo sistema operativo di casa Microsoft, ma tale sistema operativo ricoprirà l’ambiente desktop ma anche quello dei tablet.

Ricordiamo infatti che il mercato dei dispositivi mobili non è solo in costante crescita ma è più fiorente che mai e Microsoft lo sa benissimo. Il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ha assicurato che Windows 8 segnerà l’inizio di una nuova era e la rinascita di Windows stesso. Sarà vero?

Ricordiamo che quando Microsoft concepì Windows Vista è stato un fallimento totale visto il sistema estremamente pesante e con seri problemi di compatibilità e tanto altro, ma abbiamo potuto vedere che hanno recuperato terreno con l’ottimo Windows 7 che si è dimostra ben diverso non solo dal Vista ma anche da XP (quest’ultimo orami estremamente vecchio, datato e pieno di falle).

Che Microsoft abbia finalmente imparato la lezione dopo tanti anni di problematiche? E’ pure vero che Microsoft non ha mai detto di essere immune da minacce di vario tipo come i virus e tanto altro ma essendo il sistema operativo più diffuso deve ancora lavorare molto sul fattore “sicurezza” ma sembrano essere finalmente sulla buona strada. A differenza di Apple invece che si vanta all’infinito mentendo sulla presunta immunità, che invece a causa del virus Flashback abbiamo potuto constatare che non è affatto così.

Se poi ci mettiamo a discutere delle manovre commerciali scorrette da parte di Microsoft coi produttori di computer ci sarebbe molto da dire, visto che la maggioranza della gente usa Windows solamente perché lo trova precaricato nel computer appena comprato e non sono in condizione di scegliere quale sistema operativo usare, così facendo si crea disinformazione e la gente è assoggettata ad un solo sistema operativo: Windows.

Fortunatamente il campo dell’Open Source ci viene in aiuto e grazie al kernel Linux è possibile scegliere quale sistema operativo usare come Ubuntu, Linux Mint, openSUSE e tanti altri. Ma approfondiremo in seguito.

Se volete leggere ulteriori notizie sul futuro di Windows 8 vi consigliamo l’articolo su WebNews cliccando qui.

 


Facebook Comments
Gearbest Banner

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi