Microsoft presenta il nuovo Office 2013

Sono passati circa 3 anni dall’uscita di Microsoft Office 2010, ora tocca alla nuova versione 2013 nota anche come Office 15.

Sembra infatti che Microsoft si sia incentrata molto sulla tecnologia del cloud computing, quindi nelle varie applicazioni del nuovo Microsoft Office 2013 noteremo che sarà a stretto contatto con il servizio Microsoft SkyDrive., servizio per il cloud storage.

Le modalità d’uso della nuova suite sembrano essere davvero molte e con un occhio di riguardo alla facilità d’uso.

Qui sotto vi postiamo il filmato promozionale della nuova suite d’ufficio dell’azienda di Redmond e in seguito vi postiamo alcune schermate delle applicazioni Word, Excel, PowerPoint, ecc.

Il filmato introduttivo alla nuova suite lascierebbe intendere che le nuove applicazioni di Microsoft Office 2013 siano di enorme facilità e che tali nuove funzioni sarebbero adatte non solo all’ambito lavorativo e professionale ma anche quello casalingo e nell’ambito scolastico.

Qui sotto vi postiamo alcune schermate delle applicazioni.

Word 2013 con una nuova interfaccia chiaramente più curata, gradevole da guardare e con diverse funzioni sotto mano suddivise per schede proprio come nella precedente versione.

Anche Excel è cambiato poco, è stato curato solo l’aspetto grafico.

Il nuovo PowerPoint 2013 si presenta con una bella grafica, più semplice ma più curata ed è sempre presente la funzione delle schede per raggruppare le varie funzioni da usare durante il proprio lavoro.

L’immancabile Outlook 2013 per la posta elettronica per gestire non solo le notre email ma anche i vari contatti personali o aziendali che siano. Vediamo che è sensibilmente cambiato in termini d’interfaccia e con una migliore facilità d’uso.

Anche OneNote 2013 è sensibilmente cambiato rispetto alla precedente versione, più semplice da usare, gradevole alla vista e di sicura utilità per universitari e per altri che lo usano abitualmente.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare la nuova pagina di Microsoft in relazione al nuovo Office 2013 dove è possibile scaricare in anteprima una versione di prova.

Microsoft ha migliorato la nuova versione di Microsoft Office 2013 basandosi anche sull’uso dei tablet (dopo aver introdotto il famoso Surface) e giustamente Microsoft stessa ha voluto tenersi pronta per il futuro e per il mercato con una fortissima richiesta di dispositivi compatti e touch screen. I tablet sono di sicuro lo strumento ideale per svariati usi senza portare con se necessariamente il solito notebook.

Inoltre è stato fatto presente che Windows XP e Windows Vista saranno tagliati fuori dall’uso della nuova suite di Microsoft Office 2013 e dalle nuove applicazioni che l’azienda di Redmond svilupperà, quindi tuttò ciò sarà disponibile solo per Windows 7 e il nuovo Windows 8 che uscirà a breve.

I costi delle licenze non sono ancora chiari ma saranno note soltanto in seguito. Come hanno ridotti i costi della licenza per Windows 8 confidiamo quindi che lo faranno anche per la nuova suite, visto che da sempre Microsoft ha imposto dei costi di licenza a dir poco proibitivi per molti.

L’alto costo della licenza ha imposto così una forte pressione sul portafogli della clientela incentivando di conseguenza il fenomeno della pirateria. Speriamo solo che Microsoft abbia imparato la lezione.

 


Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi