Open Source On Air – 16^ puntata – Usare Telegram sia per uso personale che aziendale e/o promozionale

L’Hangout di Venerdì 19 Febbraio alle ore 22 avrà come protagonista Telegram, la famosa applicazione di messaggistica creata nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov.

Da allora Telegram sta riscuotendo un successo sempre maggiore grazie alle sue molteplici funzioni ma soprattutto perché la parola d’ordine è una sola: privacy, grazie alle trasmissioni criptate e al software Open Source che evita cattive sorprese a differenza della sua controparte commerciale e a codice proprietario, ovvero Whatsapp.

Telegram_alternative_logo.svg_

Argomenti e punti principali dell’Hangout

La scaletta degli argomenti è la seguente:

  • Introduzione a Telegram, soprattutto per coloro che conoscono ancora poco l’applicazione.
  • I vantaggi nell’usare Telegram sia su dispositivo mobile che in ambito desktop (allegati, file, sticker, ecc.).
  • Perché usare Telegram per motivi personali.
  • Perché usare Telegram per uso aziendale e marketing.
  • Che cosa si potrebbe migliorare e cosa ci si aspetta nelle prossime versioni.
  • Perché preferire Telegram al posto di Whatsapp.

L’ultimo punto è l’argomento più scottante, visto che si trova molta pigrizia soprattutto tra gli italiani spesso disinformati.

Nella serata di Venerdì sarà presente un nuovo membro partecipante, Rachele Zinzocchi, Social Media Manager presso H3G Italia e che ha scritto un articolo su TechEconomy, ovvero Telegram, la nuova frontiera della Customer Experience di successo e ho fatto la “conoscenza virtuale” di Rachele in occasione di un mio commento postato nella stessa pagina dell’articolo.

Edit: Rachele Zinzocchi ha comunicato che non potrà essere presente per via di un imprevisto.

Trovati diversi punti in comune su Telegram ne abbiamo discusso e l’interesse sull’uso della medesima applicazione ha trovato dei punti molto importanti che saranno infatti trattati nell’Hangout.

Pertanto si preannuncia l’Hangout intreressante e ricco di argomenti, di cui alcuni punti sono già stati trattati nel gruppo Facebook dell’Open Software Point ©.

Se volete partecipare non vi resta che richiedermi l’invito aggiungendomi ai vostri contatti di Google Plus.

In alternativa potrete come sempre seguire la differita su YouTube.

Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi