“L’Italia non vuole capire un accidente”. Lettera aperta di un informatico Freelance indignato

Il titolo di questo nuovo articolo, o lettera aperta, può sembrarvi banale ma posso assicurarvi che non lo è affatto. Si tratta di realtà evidenti in base all’esperienza di noi professionisti del settore informatico e tecnologico ma, triste a dirsi, molti connazionali non vogliono prenderne atto e agire di conseguenza.

Read More

Il comune di Buccheri (SR) ha rifiutato il software Open Source

Che fine ha fatto la proposta del software Open Source nelle pubbliche amministrazioni? Nel caso del comune di Buccheri (SR), dove siamo residenti sia come abitazione che come attività, si è risolta in un nulla di fatto. Nemmeno una risposta diretta, non si sono nemmeno degnati di comunicare un Sì o un No. Nulla. Tranne delle mezze risposte dai loro impiegati comunali con risposte disarmanti e stupide del tipo: “Non ci sono soldi”.

Read More

Il software Open Source è diventato d'obbligo nelle pubbliche amministrazioni. E la Sicilia a che punto è?

Questo periodo è stato segnato dalle elezioni che ben conosciamo e di conseguenza i politici italiani pensano sempre di andare a migliorare quando invece non migliora un bel niente, anzi, peggiora solamente. Tuttavia non scriviamo questo articolo per parlare di politica in quanto sul nostro blog aziendale di tecnologia e informatica è proibito. L’articolo che andiamo a scrivere riguarda sempre un argomento attinente visto che si parla del software Open Source diventato ora d’obbligo in base al Decreto Legge , testo coordinato 22.06.2012 n° 83 , G.U. 11.08.2012 che potete…

Read More