La stampa 3D, una rivoluzione che ci permetterà di creare da soli quello che vogliamo

Sul web si è parlato tantissimo di stampa 3D e non solo, anche su programmi televisivi in Italia come Super Quark e perfino Beppe Grillo ne ha parlato nei suoi dibattiti pubblici.

Di conseguenza ci sono tutte le ragioni per parlarne, perché il settore della stampa 3D è destinato a rivoluzionare le vite di tutti quanti perché saremo in grado di creare per conto nostro i nostri oggetti per la casa o ufficio oppure per creare modelli di plastici per progetti di costruzione (per architetti, geometri, ecc.) e per creare qualsiasi oggetto di piccoli o grandi dimensioni per realizzare qualunque cosa vogliamo, perfino per realizzare i nostri progetti più impensati e fin’ora impossibili.

La stampa 3D, la rivoluzione creativa è iniziata

The-Buccaneer-3D-Printer

Fin’ora dovevamo rivolgerci ad un’azienda di materiali plastici per realizzare determinati progetti, il problema tuttavia erano i costi da affrontare, il tempo dell’attesa per la realizzazione.

Da tempo esiste la tecnologia della stampa 3D ma i prezzi erano abbastanza proibitivi e tale tecnologia è da sempre stata utilizzata nella grandi aziende per creare modelli e/o prototipi per eseguire diversi test e poi finalizzare il lavoro con la produzione in serie.

Ma le attuali stampanti 3D non sono più per la prototipazione, ormai i lavori possono essere classificati come lavori terminati e definitivi.

Vi proponiamo alcuni filmati che illustrano in maniera molto chiara le innumerevoli possibilità della stampa 3D e i filmati proposti sono di diverse comunità italiane online.

Al contrario di quanto dichiara il filmato diverse stampanti 3D per uso domestico esistono già e sono in vendita ma ve ne riporteremo alcune a fine articolo.

Altro interessante filmato che illustra le grandi potenzialità della stampa 3D e applicandola perfino nel settore dell’abbigliamenti creando perfino articoli come reggiseni, scarpe, ecc.

Anche il “3D Printshow London 2012” ha dimostrato le enormi potenzialità della tecnologia della stampa 3D per creare praticamente qualsiasi cosa.

Il metodo e i materiali

Come accade con le normali stampanti 2D che necessitano d’inchiostro per stampare così come per le stampanti 3D logicamente hanno bisogno di materiale plastico per creare gli oggetti. Ulteriori informazioni sugli usi potete trovarli su Wikipedia.

Le stampanti 3D fondono il filamento plastico raccolto in un rocchetto e viene dosato strato dopo strato da una testina in movimento, il metodo è molto simile a quello dell’applicazione della colla a caldo.

Il tutto avviene con un software sul proprio computer con il modello 3D creato dall’utente o scaricato dalla rete.

I materiali che possono essere usati può essere la stessa plastica alimentare delle classiche bottiglie di acqua minerale, bibite oppure dei normali bicchieri di plastica usa e getta, comprese posate e piatti di plastica che inevitabilmente dopo un pic-nic o una gita al mare o una festa vanno a finire inutilmente nella spazzatura, quando invece è tutto materiale che può essere riutilizzato grazie a delle macchine che fondono il materiale e possiamo riutilizzarlo subito.

Possono essere usate per la stampa 3D anche alcune resine e altri materiali simili.

E’ il caso infatti del progetto Filabot dove anche su Kickstarter stanno raccogliendo dei fondi per realizzare questa professionale ed utilissima macchina per fondere il materiale plastico e utilizzarlo nuovamente per creare altri oggetti per utilizzo domestico o per uso professionale.

Naturalmente il materiale occorre triturarlo con un dispositivo in vendita anche sul web.

Tutto questo permette un notevole risparmio di denaro ma si preserva di conseguenza l’ambiente, tuttavia ci si guadagna perché si risparmia sui materiali plastici per la stampa 3D.

E’ possibile quindi chiedere al vicinato, ad amici e parenti di recapitare a voi tutta la plastica che devono buttare per trasformarlo in materiale di produzione e potete anche avviare un’attività per la vendita di prodotti creati con la stampante 3D o creare in casa oggetti di vostra necessità in modo rapido e semplice.

Aggiornamento in data 8 Aprile 2016

A distanza di quasi 2 anni in cui è stato scritto l’articolo quest’ultimo viene aggiornato con la segnalazione del software Tinkercad nell’articolo scritto da Ruggero Marzocca, un insegnante d’informatica rappresentante e responsabile del Centro Computers Multservizi di Barletta.

Riporta l’interessante esperienza nell’utilizzare il software Tinkercad in ambito didattico con le seguenti parole riportate tratte dallo stesso articolo:

Il mondo della stampa 3D si sta prepotentemente affacciando nella scuola primaria e secondaria di primo grado, soprattutto nelle scuole medie del nostro Paese; infatti stanno nascendo i primi “atelier creativi” che propongono agli alunni attività di artigianato digitale.

Inoltre aggiunge:

Proprio la ditta produttrice di AutoCad, indiscusso leader del mondo del disegno assistito dal computer, ha pensato di realizzare una serie di software gratuiti per introdurre bambini, ragazzi, ma anche adulti alle prime armi al mondo del “fare digitale” o, come più spesso si sente dire, del “making”.

Uno di questi programmi è Tinkercad! …esso è un’applicazione in Cloud Computing, che non necessita di installazione, ma può essere usata direttamente dal sito, utilizzando un browser web di ultima generazione.

Il software è completamente gratuito e richiede una semplice registrazione al sito per poterlo utilizzare. È principalmente orientato al disegno 3D, ma consente anche lo sviluppo di progetti bidimensionali, magari da trasformare in realtà grazie alle macchine da taglio laser, altro tipo di dispositivi che insieme alle stampanti 3D si stanno diffondendo nelle scuole per preparare gli alunni non solo al futuro nel mondo del lavoro, ma anche ad un modo di pensare indirizzato verso le tecniche di problem solving.

E questo è il video realizzato dallo stesso Sig. Marzocca.

Triste a dirsi però il software Tinkercad di Autodesk non è software Open Source e necessita di Adobe Flash Player per funzionare senza intoppi, su questo Adobe non si è ancora rivoluzionata visto che Flash è ormai una tecnologia software oramai obsoleta.

Tuttavia, il lato positivo, è possibile utilizzare il software tramite browser Firefox, Chrome/Chromium o altri e non è necessaria alcuna installazione, risulta quindi possibile utilizzare tale software su qualsiasi sistema operativo.

Le automobili create con stampanti 3D

Strati e Aeroblade sono i nomi delle auto stampate in 3D create dall’azienda Local Motors e il motore è elettrico, in questo articolo sono rappresentati alcuni dettagli.

Quindi automobili totalmente ecologiche ma all’avanguardia.

Dove scaricare i modelli per la stampa 3D

Vi riportiamo un elenco di siti web prelevati da questo link dove poter reperire i modelli già pronti per stamparli con la nostra stampante 3D.

E su Google ne trovate molti altri.

Per modellare i nostri modelli in 3D da stampare possiamo utilizzare il famoso software Blender, gratuito ed Open Source ed è disponibile per Windows, Linux e OS X.

Possiamo anche utilizzare software professionali come il famoso AutoCAD, 3D Studio Max, Maya, ecc. ma a patto che abbiamo soldi da investire in tali licenze.

Oppure optare per SketchUp, la scelta spetta solo a noi.

Le stampanti 3D in vendita

Fin’ora non abbiamo parlato di stampa 3D in quanto le stampanti per il medesimo uso avevano costi proibitivi ma le cose stanno cambiando.

In rete abbiamo trovato alcune stampanti 3D per uso domestico e professionale, alcune di queste possono perfino creare i pezzi per essere perfino replicate.

Su DealeXtreme sono presenti alcuni modelli e abbiamo selezionato in particolar modo alcuni modelli in quanto sono hardware e software Open Source.

Heacent Reprap Prusa i3

E’ una stampante 3D ad un prezzo davvero concorrenziale, al momento in cui scriviamo l’articolo il prezzo è di € 274,25 con spedizione gratuita ma ci sono le spese doganali da saldare alla consegna.

Specifiche tecniche
Brand Heacent
Modello i3-0.4175
Quantità 1 Pezzo
Colore White
Materiali PLA + PMMA + Acciaio
Specification
Chipset Atmega1284p
Manuale Sì, in lingua inglese
Download driver e software http://pan.baidu.com/s/1c0H4YPU
Altre caratteristiche
Dettagli Product Specification Brand Name: Heacent Model: i3 Printing Parts Color: White Device Size: 425*420*370mm Device Weight: 6.8KG Max Printing Size : 200*200*180mm Nozzle : 1 piece 0.3mm Material diameter: 1.75mm The maximum temperature: 300’C Max Resolution: 0.1mm Print Speed: 100mm/s Layer thickness: 0.1-0.4mm XY axis positioning accuracy: 0.012mm Zaxis positioning accuracy: 0.004mm Print speed: 100mm/sMateriale di stampa: ABS, PLA e altri materiali: STL, G-Code. Facile da montare. L’ultima Melzi per Prusa i3 stampa di precisione di materiali estrusi di alta qualità.
Certificazioni N/A
Dimensioni & Peso
Dimensioni 16.73 in x 16.54 in x 14.57 in (42.5 cm x 42 cm x 37 cm)
Peso 239.86 oz (6800 g)
Packing List
1 x 3D printer prusa i3 Kit
1 x CD

Ulteriori dettagli sul sito web di DealeXtreme.pulsante-compralo-su-dx-com

Open Heacent RepRap Prusa Mendel 3DP01

Questa stampante 3D ha l’hardware e il software Open Source. L’attuale prezzo è di € 274,50 sempre con spese di spedizione standard inclusa nel prezzo e con spese doganali da saldare alla consegna.

Brand Heacent
Modello 3DP01
Quantità 1 pezzo
Color Black + silver
Materiale Acciaio
Ulteriori dettagli
Alimentazione: 110 ~ 220V; Volume di stampa XYZ: 200mm x 200 mm x 100 mm; Velocità di stampa: 40 centimetri cubi / ora; Precisione della posizione: XY: 0,012 millimetri; Z: 0,004 millimetri, spessore: 0,2 millimetri ~ 0,4 millimetri; Off-line di stampa: memorizzare il gcode nella scheda SD prima, Metodo Uno: Scegliere il file che si desidera stampare nella scheda SD e quindi è possibile scollegare il cavo USB; Metodo Due: Rinominare il file gcode per init.g, mettere nella directory principale della scheda SD, ripristinare la stampante, e quindi la stampante stamperà automaticamente il file init.g; Alta velocità: 200mm / min (Z), 3.000 millimetri / mini (XY)
Materiali per la stampa 3D
ABS / PLA
Applicazioni Modelli in 3D per la stampa in ABS / PLA
Manuale Sì, in lingua inglese
Contenuto della confezione
1 kit di assemblaggio della stampante 3D + CD software
CD: http://m5.img.dxcdn.com/CDDriver/CD/sku.221407.rar
Manuale in lingua inglese da scaricare:
http://m5.img.dxcdn.com/CDDriver/CD/sku.220815english manual.rar

pulsante-compralo-su-dx-com
Altro materiale per la stampa 3D lo potete trovare a questo link che include le materie plastiche da usare oppure ulteriore hardware da utilizzare per potenziare le vostre stampanti 3D.

Se invece vogliamo optare per una stampante 3D da acquistare in Italia su Amazon è possibile acquistare il modello Stampante 3D da Vinci 1.0 all’attuale costo di € 575,50 IVA inclusa e con spese di spedizione gratuite.

Compralo su Amazon

Nessuna di queste stampanti 3D ci sono state recapitate per una recensione accurata, tuttavia appena ne avremo l’occasione lo notificheremo sul nostro blog aziendale e sulle pagine social.
Non ci resta quindi che augurarvi un buon lavoro con le vostre creazioni in 3D con un occhio di riguardo per l’ambiente.

Facebook Comments

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi