Samsung perde la causa in tribunale contro Apple… ma noi non ne siamo convinti

Abbiamo letto in rete riguardo la sconfitta di Samsung in tribunale da parte di Apple.

Le accuse mosse dall’azienda di Cupertino sarebbero diverse tra cui quella di aver copiato alcune funzioni, ad esempio lo scroll, il multitouch e il tap-to-zoom.

Dovrebbero invece essere normali funzioni di un tablet a prescindere dal sistema operativo che si usa sul device, tuttavia Apple come al solito si aggrappa alle fesserie.

Sono solo scuse e fattori di denaro oltre al prestigio, perché se Apple avesse perso la causa la fiducia e il business creato intorno all’azienda di Apple sarebbe andato a cadere e di certo non potevano permetterlo; così facendo, l’azienda di Cupertino si è vista costretta ad ingaggiare una lotta legale a dir poco spietata.

La superbia di Apple non conosce limiti, del resto è stato dimostrato più volte che l’azienda di Cupertino si è attaccata ad ogni cosa pur di proteggere il proprio business ed è stata invece Apple stessa ad aver copiato da altri.

Un esempio? Il famoso display a retina di cui tanto si vanta Apple… peccato che sia un progetto di Samsung e quindi non appartiene ad Apple stessa! In altre parole l’azienda di Cupertino morde la mano di chi la nutre ancora una volta.

Se volete approfondire l’argomento e trovare conferma a quanto scritto potete leggere questo interessante articolo su MelaBlog.it.

Noi non abbiamo mai approvato la politica commerciale di Apple e nemmeno la loro tanto decantata tecnologia che non ha fatto altro che prendere spunto da altri o si fa rifornire da altri facendosi passare per quell’azienda che avrebbe quasi inventato l’informatica, mentre sappiamo tutti quanti che Apple ha solo dato uno stile alla tecnologia, quindi l’ha solo per così dire “vestita”.

Possiamo quindi definirla una “Armani” della tecnologia, ma pure Armani ha dovuto pur fornirsi di tessuti e di elementi da altri del resto.

Ricordiamo che Apple si avvale di aziende come Foxconn con gravissimi precedenti di suicidi e violazione dei diritti umani in Taiwan e in Cina. Vi rimandiamo a questo nostro precedente articolo per approfondire.

Insomma… possiamo confermare ancora una volta che mai e poi mai investiremo in prodotti Apple se non per fare test su iPad per le future App che andremo a creare, oltre che per Android.

Non ci sorprenderebbe quindi se si venisse a sapere che Apple abbia foraggiato qualcuno per vincere la causa in tribunale, il campo dei brevetti può essere manipolato, basta avere il denaro… ed Apple ne ha moltissimo, più del governo degli Stati Uniti! E non è la prima volta che grandi aziende corrompano governi o altro.

 


Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

CC BY-SA 4.0 This work is licensed under a Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International License.

Related posts

Rispondi